Cerca
Close this search box.

Il magazine dedicato alla sicurezza e all'innovazione tecnologica

Cerca
Close this search box.

di:  

Fiera sulla Sicurezza

SICUREZZA 2023: tutto il mondo security e antincendio si ritrova dal 15 al 17 novembre a Milano

SICUREZZA 2023, in programma a novembre in Fiera Milano, con più di 250 aziende iscritte, provenienti da più di 20 Paesi rappresenta un momento di incontro e confronto rappresentativo dell’offerta merceologica globale.

SICUREZZA 2023 è un punto di riferimento per i professionisti di security e antincendio. In programma a Fiera Milano dal 15 al 17 novembre 2023, annovera già più di 250 aziende iscritte da 20 Paesi diversi e oltre l’80% della superficie espositiva già occupata.

Tra i brand confermati spiccano importanti ritorni e diverse new entry, che rappresentano il 30% delle presenze. Tutti i comparti della filiera, dunque, risultano rappresentati.

È partito con slancio anche il progetto di reclutamento dei top buyer internazionali, che prevede un’adesione da 25 Paesi e soprattutto una rafforzata presenza dall’Europa dell’Est, dal Bacino del Mediterraneo, da Medio Oriente e da Nord e Sud Africa.

Digitalizzazione, sistemi intelligenti integrati e customizzati saranno il fil-rouge di tutta la manifestazione, per dar voce, e al contempo connettere, i professionisti e le realtà di tutto il settore: TVCC, Antintrusione, Antincendio, Controllo Accessi, Sicurezza Passiva, CyberSecurity.

Come ogni anno, sarà ricco il palinsesto formativo, un’occasione per confrontarsi con le soluzioni più avanzate, scoprire nuove competenze e professionalità e per aggiornarsi su trend, normative e scenari.

TVCC: IoT e sicurezza dei dati

All’interno della progressiva ascesa del mercato della Security, e in particolare del settore TVCC, appare decisamente trainante lo slancio verso le tecnologie IoT, l’integrazione dei dispositivi e quindi la sicurezza dei dati.

Intelligenza artificiale e deep learning sono diventati infatti parte integrante della videosorveglianza e, come vedremo a SICUREZZA, continueranno ad essere temi cardine.

Non è un caso, dunque, che una sempre più ampia varietà di mercati verticali – retail, trasporti, istruzione, government e finanza – stia mostrando crescente interesse nello sviluppo di sistemi di videosorveglianza, che abbiano funzionalità molteplici e che garantiscano al contempo protezione in termini Cyber multilivello.

Antintrusione: interconnessione e formazione

Il settore antintrusione si confronta oggi con una progressiva spinta verso il digitale, oltre che con le esigenze specifiche di Smart Home e Smart Building.

Rispondenza alle direttive europee, comfort, interconnessione e cloud, sono queste le caratteristiche delle nuove soluzioni; ed i sistemi antintrusione di controllo remoto risultano preponderanti.

Tali sistemi diventano architetture evolute, capaci di gestire più funzioni simultaneamente come allarme, videosorveglianza, domotica e controllo accessi. Per questo progettazione, sviluppo, adeguamento alle norme rappresentano temi importanti, ma lo è soprattutto la formazione degli installatori, trait-d’union tra utenti finali ed aziende produttrici. Le reti di installatori oggi devono essere valorizzate ed istruite al meglio, attraverso certificazioni e programmi di formazione, come si vedrà a SICUREZZA 2023, che da sempre mette a disposizione un fitto programma di aggiornamento.

Antincendio: tra normativa e digitalizzazione

Il mercato globale antincendio rappresenta un settore vitale per la sicurezza delle persone e delle proprietà in tutto il mondo. Composto di una vasta gamma di prodotti, servizi e soluzioni per la prevenzione, la rivelazione e l’estinzione di incendi, è un sistema complesso, in cui l’attenzione costante alle normative e l’accreditamento sul mercato a livello globale sono fondamentali.

Il mercato globale antincendio prevede entro il 2027 un aumento notevole della domanda, dovuto alla sempre maggiore richiesta di edifici sicuri e alla necessità di rispettare le normative locali, nazionali e internazionali, in costante evoluzione.

Digitale e soluzioni wireless, poi, hanno permesso di sviluppare sistemi sempre più sofisticati e personalizzati, in grado di monitorare costantemente gli edifici e le strutture, oltre che di ottimizzare la manutenzione e la gestione degli impianti.

Sono tante le aziende aderenti a SICUREZZA che si interfacciano con questo vasto panorama di normative, prassi e innovazioni, confermando la fiera un’occasione di approfondimento e confronto per ciascun settore della filiera.

Controllo accessi: ben più di questo

Biometria, QR-CODE, sistemi di accesso Bluetooth o NFC: sono solo alcune delle molteplici e più recenti tecnologie applicabili al controllo varchi, rendendo indispensabile, per una gestione efficace della sicurezza e dei flussi di utenti all’interno di edifici, rimanere aggiornati sulle nuove proposte del mercato.

Del resto, i sistemi elettronici hanno ampliato l’orizzonte dei varchi di accesso a nuove funzionalità, che spaziano dalla gestione delle presenze, alla prevenzione dei rischi e all’efficientamento della sicurezza; soluzioni complesse che confermano la centralità di integrazione ed interconnessione.

SICUREZZA sarà occasione per valutare come sta evolvendo il settore, quali sono gli ambiti di applicazione con maggiore richiesta e le novità sul fronte tecnologico.

Sicurezza passiva ed efficientamento energetico

In strutture architettoniche sempre più moderne e performanti, anche gli impianti di sicurezza passiva devono adattarsi in nome di innovazione, garanzia di sicurezza, ma anche design.

Sono questi tre elementi chiamati a coesistere, come confermano molte delle società rappresentative della filiera già iscritte a SICUREZZA 2023, aprendo una finestra su un altro importante tema, quello di affiancare a tali aspetti anche i temi di efficienza energetica e sostenibilità, oggi più che mai fondamentali.

La Cyber Security Arena

SICUREZZA 2023 intende dare una risposta concerta al tema della digitalizzazione nel settore sicurezza e al relativo aggiornamento, oramai a fondamento di qualsiasi attività nella filiera. Torna dunque la Cyber Security Arena, area espositiva e formativa realizzata da Business International, content division di Fiera Milano, dove esperti, esponenti della security nazionale, accademici e aziende analizzeranno i trend, condivideranno best practice, presenteranno le ultime innovazioni sul tema.

L’obiettivo è creare uno spazio concreto di approfondimento e formazione, rapido e verticale, per i professionisti del settore. Qui saranno raccontate soluzioni e case history per tutti gli ambiti di applicazione, così da garantire a visitatori ed utenti l’approccio completo e pratico che da sempre ha contraddistinto la proposta di SICUREZZA.

L’appuntamento per fare il punto a 360 gradi sul mercato security & fire è dunque a Fiera Milano dal 15 al 17 novembre prossimi. Per i professionisti interessati a visitare la manifestazione la biglietteria è già disponibile on line sul sito sicurezza.it.

SICUREZZA fa parte di MIBA, Milan International Building Alliance, l’evento che riunirà quattro manifestazioni: GEE – Global Elevator Exhibition, interamente dedicato alla mobilità orizzontale e verticale, ME-MADE Expo, evento leader in Italia per il mondo delle costruzioni, SMART BUILDING EXPO, manifestazione della home and building automation e dell’integrazione tecnologica e SICUREZZA, evento fieristico di riferimento in Italia e tra i primi in Europa dedicato a security & fire. Fil rouge della proposta espositiva globale, soluzioni, materiali e tecnologie proposte da comparti fondamentali per la progettazione, la costruzione e la riqualificazione dell’edificio tra innovazione, efficienza energetica e sostenibilità.

(Comunicato stampa)

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

    La tua email *

    Numero di cellulare

    Nome *

    Cognome *

    *

    *

    Inserisci sotto il seguente codice: captcha