Il magazine dedicato a vigilanza & sicurezza

di:  

sicurezza

Sicurezza online: come proteggere i propri dati?

Sicurezza online,  le azioni da compiere per salvaguardare i nostri dati in rete

Con l’avvento della tecnologia digitale, gli attacchi hacker sono in costante  crescita e navigare in internet espone l’utente ad alcuni rischi per la sicurezza online dei propri dati.

Navigare attraverso internet, significa anche tutelare e proteggere la propria riservatezza evitando che i propri dati possano essere appropriati indebitamente dai pirati dell’informatica.

Seguendo qualche semplice e facile consiglio potrai ottenere in poche mosse,  una maggiore protezione per i tuoi dati personali e sensibili, per le tue immagini, video, documenti e file multimediali.

In primis dovrai necessariamente pensare ad una password particolarmente sicura ed unica. Alcune password, molto semplici da ricordare ma anche altrettanto semplici da scoprire del tipo, 12345 risultano le più utilizzate dagli utenti e rappresentano, così, le prime ad essere rinvenute dai pirati informatici. Pertanto, il primo passo sarà pensare ed utilizzare una chiave d’accesso specificatamente difficile, evitando di adoperare la propria data di nascita che nella maggior parte dei casi viene resa pubblica mediante i social dall’utente stesso e così, facilmente conoscibile anche per gli hacker.

Il secondo passo sarà quello di evitare se non per casi strettamente necessari, di collegarsi a rete Wi – Fi pubbliche. Le reti libere proprio per la loro caratteristica di consentire il libero accesso a tutti possono essere particolarmente pericolose per la protezione dei propri dati, favorendo il lavoro degli hacker nell’intercettare il passaggio delle varie informazioni.

E’ possibile che anche tramite mail i nostri dati possono essere a rischio. In particolare, ciò potrebbe accadere attraverso mail sospette o create ad hoc per il destinatario e contenente link e/o allegati che potrebbero condurci non solo a siti pericolosi ma all’inserimento di dati personali e sensibili. I dati inseriti dalle vittime saranno, di conseguenza, trasferiti all’interno di piattaforme gestite dagli hacker.

Infine, sarà fondamentale adoperare anche un efficace Antivirus capace di bloccare e non consentire agli hacker di insinuarsi all’interno del sistema informatico e sottrarre informazioni personali riservate.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da STOP SECRET SRL, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto