Il magazine dedicato a vigilanza & sicurezza

di:  

bollino cyber security

Sicurezza, in arrivo il bollino per la cyber security

In occasione del digital event di 24 Ore Eventi, è stato presentato il bollino per la cyber security: le certificazioni sui prodotti e servizi volute dall’Ue

Il bollino per la cyber security di prodotti e servizi sta per arrivare. Nei giorni scorsi, durante il digital event di 24 Ore Eventi intitolato “Cybersecurity. Le nuove sfide per le imprese che cambiano” è stato presentato il nuovo metodo di certificazione per la sicurezza informatica, voluto dall’Unione europea. “Finalmente aziende e consumatori hanno a disposizione uno strumento per scegliere consapevolmente anche in ambito di sicurezza informatica” ha detto Stefano Zanero, Professore Associato del Politecnico di Milano. “È tutto pronto per formare le commissioni che creeranno gli standard per ogni singolo settore informatico. A partire dal Cloud, per arrivare fino alla telecamera per la videosorveglianza, passando per dispositivi medici e accessori sportivi. Ogni tipologia di prodotto e servizio avrà le sue norme alle quali aderire”.

Il bollino per la cyber security rappresenta il secondo pilastro del Cyber security Act, il regolamento varato l’anno scorso dall’Ue. L’obiettivo è quello di uniformare ed efficientare i criteri di sicurezza informatica nei paesi dell’Unione. “L’idea finale” ha detto Zanero “è quella che vediamo applicata ad altre categorie, come la fascetta del risparmio energetico che troviamo sugli elettrodomestici. Solamente riguarderà la cyber security”. Il primo bollino arriverà a breve e riguarderà i servizi cloud. Nel frattempo, si stanno formando anche le commissioni che lavoreranno su altri prodotti e servizi. Ogni commissione lavorerà in maniera autonoma, ma dovrà ottenere l’avvallo finale dell’ENISA (Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza delle reti e dell’informazione).

Per quanto riguarda i produttori invece non vi sarà alcun obbligo di aderire alle certificazioni. Tuttavia, a fronte di un numero allarmante di attacchi informatici registrati nell’anno in corso, il bollino rappresenta per le aziende una discriminante non da poco. Questo sistema infatti è sinonimo di efficienza e qualità ed aiuterà le aziende produttrici ad alzare gli standard qualitativi dei propri prodotti e servizi. Il tema della cyber security è sempre più pressante. Nuove modalità produttive, come lo smart working, hanno sollevato ulteriori problematiche, da risolvere con urgenza. Inoltre, le previsioni per il 2021 sui cyber attacchi non sono certo confortanti.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp