Cerca
Close this search box.

Il magazine dedicato alla sicurezza e all'innovazione tecnologica

Cerca
Close this search box.

di:  

Il declino dei guadagni derivanti da attacchi informatici criminali

Il declino dei guadagni derivanti da attacchi informatici criminali

Il certo e conclamato calo dei guadagni derivanti da attacchi informatici criminali può essere attribuito a diversi fattori. 

Una doverosa premessa

L’uso di attacchi informatici da parte di malintenzionati per estorcere denaro o dati si è diffuso negli ultimi anni, ed è diventato una minaccia importante per le aziende e i privati. Tuttavia, recenti rapporti suggeriscono che gli attacchi informatici criminali stanno diventando meno redditizi per chi li perpetra e, di conseguenza, meno costosi per chi li subisce. Analizziamo le ragioni di questo fenomeno e le sue ripercussioni sul mondo della sicurezza informatica.

L’aumento delle misure di sicurezza contro gli attacchi informatici 

In primo luogo, la maggiore consapevolezza ed educazione dei singoli e delle aziende su come proteggersi dagli attacchi informatici ha portato a una diminuzione degli attacchi riusciti. Ciò include l’uso di password più forti, l’aggiornamento regolare del software e l’implementazione di misure di sicurezza come firewall e software antivirus

Poiché sempre più organizzazioni sono consapevoli delle minacce poste dai criminali informatici, investono sempre più in soluzioni di sicurezza robuste e avanzate. In questo modo è molto più difficile per i malintenzionati accedere a dati o risorse sensibili, riducendo così le loro possibilità di successo. 

Forze dell’ordine più efficaci

In secondo luogo, le forze dell’ordine sono diventate più efficaci nel rintracciare e perseguire i criminali informatici. Ciò ha comportato un rischio maggiore per gli aggressori, in quanto è aumentata la probabilità di essere scoperti e puniti. Questo ha portato anche a una diminuzione del numero di persone disposte ad intraprendere la criminalità informatica, in quanto le potenziali ricompense sono ora superate dai potenziali rischi

Con l’aumento della consapevolezza della portata del problema, i governi investono maggiori risorse nelle indagini e nei procedimenti giudiziari contro i criminali informatici. Questo ha portato a un aumento del numero di arresti e condanne, rendendo più difficile per i criminali mantenere l’anonimato, e diminuendo così il potenziale ritorno dalle loro attività. 

L’importanza delle nuove tecnologie e dei nuovi sistemi

In terzo luogo, anche lo sviluppo di nuove tecnologie come la blockchain, (molto) più difficile da violare, ha contribuito al calo dei guadagni derivanti dagli attacchi informatici. La tecnologia blockchain si basa su un sistema decentralizzato, che rende più difficile per gli aggressori accedere a informazioni sensibili.

La crescente sofisticazione dei sistemi di sicurezza informatica fa sì che, anche se i criminali riescono a ottenere l’accesso, è più probabile che vengano individuati e fermati prima che possano causare danni reali. Questo riduce anche il potenziale ritorno di un attacco informatico, poiché i criminali devono dedicare più tempo e sforzi a coprire le loro tracce. Di conseguenza, il guadagno potrebbe non valere più lo sforzo.

Più cybersecurity e più costi per i pirati informatici

Un’altra ragione è l’aumento delle aziende di cybersecurity, molte delle quali forniscono soluzioni di sicurezza avanzate e una migliore difesa contro i cyberattacchi. Questo ha portato a una diminuzione del tasso di successo degli attacchi informatici, e ad una riduzione dei potenziali profitti per gli aggressori.

Inoltre, molte aziende hanno implementato piani di risposta agli incidenti e assicurazioni sulla sicurezza informatica, che le aiutano a mitigare gli effetti di un attacco informatico e a riprendersi più rapidamente. Ciò significa che, anche se un attacco ha successo, l’impatto finanziario sull’azienda sarà probabilmente meno grave.

Anche il costo del lancio di un attacco informatico è aumentato. Con l’aumento del livello di sofisticazione dei sistemi di sicurezza, i criminali informatici hanno dovuto investire più denaro e risorse nello sviluppo di strumenti e tecniche sofisticate per poter aggirare le misure di sicurezza. Ciò ha comportato un costo maggiore per i criminali informatici, riducendo il potenziale profitto derivante da eventuali attacchi riusciti.

Attacchi informatici in reale diminuzione, quindi

In conclusione, il calo dei guadagni derivanti dagli attacchi informatici criminali può essere attribuito a una combinazione di fattori, tra cui una maggiore consapevolezza ed educazione, il miglioramento delle forze dell’ordine, lo sviluppo di nuove tecnologie, l’aumento delle aziende di cybersecurity, l’implementazione di piani di risposta agli incidenti e di assicurazioni di cybersecurity, e la situazione economica globale in rallentamento.

Nel complesso, è chiaro che i guadagni derivanti dagli attacchi informatici criminali stanno diminuendo, per tutta la serie di ragioni esposta prima. Si tratta di una buona notizia per le aziende e i privati, poiché significa che la minaccia rappresentata dai criminali informatici si sta riducendo

Con la continua digitalizzazione dell’economia e della società, la sicurezza informatica rimarrà una questione critica, ed è importante che i singoli e le aziende continuino a prendere provvedimenti per proteggersi dagli attacchi informatici.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

    La tua email *

    Numero di cellulare

    Nome *

    Cognome *

    *

    *

    Inserisci sotto il seguente codice: captcha