Il magazine dedicato a vigilanza & sicurezza

di:  

risk management

Cos’è il risk management e perché è così importante?

Il risk management è l’insieme delle strategie, dei processi e delle attività volti ad identificare, valutare e gestire i rischi aziendali

L’attività di risk management è un insieme di processi che hanno lo scopo di individuare e classificare i rischi, pianificare una strategia e trovare le risorse necessarie per garantire la business continuity, ossia il corretto funzionamento dell’attività produttiva anche in caso di crisi. Il risk management è di fondamentale importanza, poiché oltre a ridurre i rischi in azienda, ne aumenta il valore in termini reputazionali, di affidabilità e di opportunità di business. All’interno di questa disciplina, rientrano la protezione dello spazio fisico e del personale, del patrimonio economico ed intellettuale aziendali.

Nel corso degli ultimi anni, caratterizzati dall’emergenza sanitaria e dall’aumento dei cyber attacchi, molte aziende hanno finalmente compreso l’importanza del risk management. Come è emerso da alcuni casi eclatanti, l’analisi e la valutazione dei rischi è un fattore essenziale per prevenire e gestire eventuali situazioni di crisi. Anche perché alla luce di quanto emerso nell’ultimo periodo, le organizzazioni sono sempre più preoccupate per i cambiamenti che si prospettano in futuro. In questo senso, uno studio di Ferma e PwC ha evidenziato le principali preoccupazioni per le imprese italiane negli anni a venire. Nella lista figurano le incertezze economiche, il cambiamento delle abitudini dei consumatori, la cyber security, i cambiamenti climatici e i danni ambientali.

Tuttavia, fatta eccezione per le grandi aziende, dove il risk manager affianca il direttivo, nelle PMI, ma anche nella Pubblica Amministrazione, questa figura professionale spesso non è presente. In alcuni casi, imprenditori e direttori d’azienda non hanno ancora compreso i benefici del risk management, considerandolo soltanto un ulteriore costo. Come spesso traspare dalle ricerche in tema di sicurezza, in Italia manca ancora una completa consapevolezza dei rischi e dei pericoli provenienti dal web o da situazioni di altra natura. Tutt’al più, che i danni che ne conseguono, oltre a pesanti ripercussioni economiche, comportano anche gravi ripercussioni sul piano reputazionale e d’immagine, minando le basi della crescita e dello sviluppo aziendale.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp