Cerca
Close this search box.

Il magazine dedicato alla sicurezza e all'innovazione tecnologica

Cerca
Close this search box.

di:  

BeReal il nuovo social network

BeReal, una moda passeggera o crescerà anche nel 2023?

Il 2022 segna il successo del social BeReal, ma l’app riuscirà a sopravvivere all’entusiasmo iniziale ritagliandosi uno spazio stabile nelle preferenze degli utenti?

BeReal, riuscirà ad avere lo stesso successo degli altri social?

BeReal nel 2022 ha visto crescere i suoi utenti in modo esponenziale. Definito anche l’anti-Instagram, questa app si basa sul principio di scattare foto più “reali”. Quando l’app invia una notifica, si hanno due minuti per scattare la foto utilizzando contemporaneamente la fotocamera esterna ed interna, e senza l’utilizzo di filtri

L’obiettivo è quello di contrastare la corsa ai like e ai follower. L’idea è piaciuta molto, tanto che BeReal è stato scaricato oltre 53 milioni di volte a livello globale a partire da ottobre 2022. Un numero non enorme (Facebook ha più di 5,3 miliardi di download), ma si tratta comunque di un aumento importante rispetto ad agosto, quando era stato scaricato circa 28 milioni di volte.

Entrata in scena per la prima volta nel dicembre 2019, l’app è stata quasi ignorata per circa 2 anni. Poi, all’inizio del 2022, la popolarità dell’app è aumentata.

Una moda destinata a passare o social destinato ad avere lo stesso successo di Instagram, Facebook, TikToc, Twitter e Linkedin?

BeReal, i principali risultati dell’indagine di PhotoAiD

PhotoAiD ha intervistato più di 900 persone per scoprire le loro esperienze con BeReal. Ecco cosa ha scoperto in sintesi:

  • L’88% degli utenti apre l’app ogni giorno, ma solo il 77% scatta un BeReal quotidianamente.
  • Gli utenti di solito passano tra i 20 e i 40 minuti al giorno su BeReal.
  • Gli intervistati trovano le notifiche di “Time To BeReal” utili (35%), motivanti (23%) e incoraggianti (18%).
  • Durante il conto alla rovescia di due minuti, una media del 43% di uomini e donne riscatta un BeReal 3-4 volte prima di pubblicarlo.
  • L’82% degli utenti ammette che almeno una volta ha aspettato di scattare una foto per BeReal, sperando che la sua giornata diventasse interessante.
  • Il 68% degli intervistati sperimenta la paura di rimanere escluso (FOMO) su Bereal, e il 35% dice che questa sensazione è più intensa che su altri social media.

La maggior parte delle installazioni di BeReal è avvenuta nel 2022 (40%), poi il 2021 (32%), il 2020 (21%) e dicembre 2019 (7%).

Quanto tempo trascorrono gli utenti su BeReal?

Mentre l’88% degli intervistati utilizza l’app ogni giorno, secondo le nostre ulteriori ricerche solo il 77% pubblica una foto su BeReal quotidianamente

I dati di PhotoAiD indicano che di solito gli utenti trascorrono 20-40 minuti su BeReal, contro un tempo medio giornaliero trascorso su Instagram di 29 minuti. Su TikTok, questo numero raggiunge i 52 minuti, mentre i visitatori di YouTube utilizzano la piattaforma per una media di 19 minuti al giorno.

Inoltre, la maggior parte degli utenti di BeReal trova le notifiche di “Time To BeReal” utili (35%), motivanti (23%) e incoraggianti (18%).

In generale, 8 utenti su 10 hanno avuto un’esperienza positiva o molto positiva con BeReal. Inoltre, gli utenti Android sono più propensi a valutare la loro esperienza con l’app come molto positiva (29%) rispetto agli utenti iPhone (21%).

BeReal permette di essere più autentici?

I dati mostrano che la maggior parte degli utenti (80%) ritiene che BeReal offra la possibilità di essere se stessi

Un altro 75% ritiene che BeReal allevi la pressione di apparire esteticamente perfetti online.

Ma quanti tentativi hanno in genere bisogno le persone per pubblicare una foto durante il conto alla rovescia di due minuti? In base all’indagine una media di 43% di uomini e donne riscatta un BeReal 3-4 volte prima di pubblicarlo.

Mentre l’app è costruita per mostrare la vita quotidiana degli utenti, 8 utenti su 10 non sono ancora pronti a pubblicare tutto quel che fa parte del proprio quotidiano.

Il 68% degli intervistati dichiara di sperimentare la paura di rimanere escluso (FOMO) su BeReal, e il 35% afferma che questa sensazione è più intensa che su altri social media.

Che sia proprio questo il punto debole del social del momento?

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

    La tua email *

    Numero di cellulare

    Nome *

    Cognome *

    *

    *

    Inserisci sotto il seguente codice: captcha